Invito per un aperitivo al femminile sul terrazzo della sede del sindacato abruzzese

Care colleghe, ammetto che le Pari Opportunità non sono mai state troppo nelle mie corde. Ma questo sindacato e anche il nostro ambiente professionale è decisamente un pò troppo “d’antan” e ritengo che una delle cause sia da ricercare proprio nella scarsa presenza delle donne nei luoghi decisionali o, forse, nel loro scarso peso nei momenti decisionali (gli uomini sono molto più bravi a fare squadra e comunque hanno tempo e armi strategiche che noi non possediamo sic).
Oggi le politiche di Pari opportunità, così come inteso anche dalla codificazione legislativa, non si occupano solo, e qui le virgolette ci starebbero bene, di garantire pari opportunità di genere ma anche di rimuovere tutti quegli ostacoli – nella vita come nella professione – che limitano la rappresentanza e che, in definitiva, ostacolano processi partecipativi e democratici.
Qui in Abruzzo ne abbiamo un gran bisogno. Il sindacato è in grave difficoltà, non solo in questa regione evidentemente, gli organismi della categoria arrancano fra mille difficoltà – basti pensare alle questioni legate all’Inpgi, alle future pensioni, alle casse integrazioni – il lavoro è sempre più precario e in tanti, troppi, non hanno più un contratto; tutti gli altri hanno semplicemente smesso di credere che potranno averne uno.
Non la faccio lunga. Mi piacerebbe costituire una Commissione pari opportunità abruzzese; entro il 16 giugno, inoltre, il Sindacato deve indicare la propria referente per la Commissione Nazionale. Ci sono da costituire, infine, una consulta per gli uffici stampa e un’altra per il giornalismo web. Luoghi di lavoro e di impegno, possibilmente, non organismi di facciata.
In passato le nomine della CPO sono state decise dal Direttivo Assostampa. Il nuovo corso intende avviare un processo partecipativo perchè abbiamo constatato quanto può essere debole un sindacato che non può contare sul contributo di una platea la più ampia e rappresentativa possibile.
Pensavo di vederci per un aperitivo – abbiamo un bellissimo terrazzo – nella sede del sindacato a Pescara alle Torri Camuzzi lunedì 8 giugno a partire dalle 19 (ma noi saremo lì anche per le colleghe che arriveranno più tardi) per parlarne insieme e vedere se ci sono colleghe che vogliono collaborare con il sindacato e impegnarsi a favore di tutte/i noi.

Pina Manente

Vicesegretario SGA

Questa voce è stata pubblicata in news. Contrassegna il permalink.