ELEZIONI INPGI: ISTRUZIONI PER L’USO

Si potrà votare elettronicamente dal 22 al 24 febbraio 2016 dalle ore 8.00 alle ore 22.00 collegandosi al sito inpgi.it oppure recandosi presso il seggio allestito presso la sede SGA sita a Pescara in via Largo Filomena Delli Castelli, 10 – dal 27 al 28 febbraio dalle ore 10.00 alle ore 20.00 – . Per votare elettronicamente – da qualsiasi PC collegato a internet – i colleghi dovranno premunirsi di codice iscritto e password, gli stessi che normalmente utilizzano per accedere alla propria posizione previdenziale.
Chi li avesse smarriti, potrà recuperarli accedendo alle apposite sezioni di recupero, presenti sul sito web dell’Istituto, nella sezione Elezioni Inpgi 2016 – “Quando, dove e come si vota”. Vi invito ad esortare i colleghi affinché verifichino, sin da subito: la validità del loro codice iscritto e password, per evitare un sovraccarico di richieste nei giorni del voto elettronico. Sovraccarico che l’Istituto gestirà con un’apposita squadra di addetti, ma che comunque potrebbe generare un rallentamento dei tempi di risposta alle richieste. Il numero telefonico multi linea a risposta automatica, dedicato all’assistenza delle richieste di rilascio di codice iscritto e password (già operativo e che nei giorni del voto elettronico sarà disponibile dalle ore 8.00 alle ore 22.00) è: 06/8578.404. Chi, invece, volesse richiedere l’invio del codice iscritto e della password tramite Fax non dovrà far altro che compilare il modulo allegato alla presente ed inviarlo al Fax n. 06/8547.842, unitamente ad una fotocopia di un proprio documento di identità. Le credenziali saranno rapidamente inviate all’indirizzo maiI indicato dal richiedente. A vostro ulteriore supporto, durante tutta la fase elettorale, sono inoltre disponibili i consueti recapiti telefonici della Segreteria degli Organi Collegiali e della Segreteria della Direzione Generale: 06/8578.206 – Canestrari Patrizia 06/8578.208 – Luchena Renata 06/8578.213 – Lelii Tiziana 06/8578.202 – Carlevale Angela.

Questa voce è stata pubblicata in news. Contrassegna il permalink.