GEMELLAGGIO ENOGASTRONOMICO ARGALAM – CIRCUITO INTERNAZIONALE WIGWAM DUE GIORNI STORICI PER I GIORNALISTI VERDI IN VENETO

Due giorni d’eccezione, venerdì e sabato scorsi, per i giornalisti verdi di Arga Lazio Abruzzo Molise in terra veneta, con il clou nella serata di gala di venerdì in Piove Di Sacco (PD), che ha sancito il gemellaggio enogastronomico tra Argalam, i giornalisti agroalimentari della FNSI (Federazione Nazionale della Stampa Italiana) ed il circuito internazionale Wigwam, che si estende a 15 Paesi, con più di 80.000 soci (www.wigwam.it). Presenti Fabrizio Stelluto (Pres. Arga Veneto) e Mimmo Vita (capo ufficio stampa Regione Veneto e Presidente Nazionale Unaga -FNSI).

La serata di interscambio culturale ed enogastronomico ha visto gli interventi, tra gli altri, di MARIO KLEIN Giornalista, Direttore della Rivista “Quatro Ciàcoe”, MICHELE CORTELAZZO, linguista, accademico della Crusca e docente universitario dell’Università di Padova, e della delegazione Argalam guidata dal presidente DONATO FIORITI e composta dal Vicario per l’Abruzzo UGO IEZZI, dalla segretaria-tesoriera Silvia Farnese, dal disegnatore e docente universitario romano Gianfranco Tartaglia (alias Passpartout) e dall’esperto ambientalista Luciano Pellegrini. Presentato il libro su “La Cucina Afrodisiaca”. Il disegnatore Passpartout ha ideato all’impronta una fantastica caricatura del padrone di casa, chef, e giornalista: il Presidente Internazionale Wigwam Efrem Tassinato.

Presentati ed assaggiati i piatti gemellati Veneto-Abruzzo

• Polenta di Mais Marano con farina macinata a pietra Azienda Biolo con Formaj Pinciòn di Toniolo Casearia

• Spaghitte de pasta fresche a le Seccetelle de mare

• Vini veneti e abruzzesi

la delegazione Argalam con Mimmo Vita (Pres. Naz.le UNAGA-FNSI) e Efrem Tassianto (Presidente Nazionale Wigwam)

Una fase dell’intervento della delegazione Argalam

la presentazione estemporanea della caricatura di Efrem Tassinato, chef, giornalista e Presidente Internazionale Wigwam ad opera del disegnatore Argalam e docente universitario Passpartout

Questa voce è stata pubblicata in news. Contrassegna il permalink.