TELEFONIA E CONSULENZE INFORMATICHE: ECCO I PRIMI RISPARMI

Su telefonia e informatica le prime misure di contenimento della spesa

Su telefonia e informatica le prime misure di contenimento della spesa

Il direttivo del Sindacato dei giornalisti abruzzesi ha portato a termine la revisione dei contratti di telefonia e di consulenza informatica, per ottimizzare i servizi riducendo in maniera rilevante le spese. I tre contratti telefonici attivi finora sono stati riuniti in un’unica fornitura, che  comprende anche internet – fibra, con un risparmio stimato del 30% rispetto alla spesa 2017.

Le diverse figure di gestione di portale amministrativo (per il quale era previsto canone mensile), sito internet, assistenza e manutenzione sono anch’esse state riunite in un unico contratto con un risparmio a regime del 50%. E’ prevista una spesa una tantum per un restyling complessivo del sito, la cui grafica è ormai obsoleta, la creazione di un libro dei soci online con accesso riservato, la digitalizzazione dei documenti non su portale a pagamento, ma su supporto informatico accessibile dall’esterno. Nel complesso il risparmio ottenuto si aggira intorno ai 2000 euro annuì e a regime supererà i 3000 euro

E’ stata inoltre ratificata la nomina del responsabile della protezione dei dati personali (Gdpr): l’incarico è affidato al vicesegretario regionale Daniele Astolfi.

Il direttivo ha inoltre incontrato il consiglio regionale dell’Ordine dei Giornalisti: con il presidente Stefano Pallotta sono stati concordati i passaggi per arrivare anche in Abruzzo all’approvazione di una legge regionale di sostegno all’editoria.

Questa voce è stata pubblicata in Locale, news e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.