Il Sindaco di Silvi allontana troupe Rai dal Consiglio comunale

Una seduta del Consiglio comunale di Silvi

Una seduta del Consiglio comunale di Silvi

Il Sindacato dei giornalisti abruzzesi si unisce alla denuncia del cdr Rai, dopo la decisione del sindaco di Silvi, Andrea Scordella, di non consentire l’ingresso all’operatore nell’aula del Consiglio comunale. Il Sindacato ricorda che, nel rispetto del diritto di cronaca, nessun consiglio comunale può e deve essere chiuso ai giornalisti.

Sostituire la presenza fisica delle testate con un servizio interno di streaming non equivale a garantire libertà di informazione. Invitiamo dunque il sindaco di Silvi a rivedere il  suo “regolamento” e a ispirarsi alla totalità delle amministrazioni comunali abruzzesi.

Di seguito la nota del Cdr Rai:

Il cdr della redazione Rai Abruzzo stigmatizza il divieto di accedere alla seduta straordinaria del consiglio comunale di Silvi. Una seduta di chiaro interesse pubblico avente ad oggetto il progetto si variante alla ss 16. Al nostro operatore è stato impedito di filmare i lavori e a noi di raccontare con obiettività un fatto politico di rilevanza regionale.

 

Il Cdr

Michaela Barilari

Umberto Braccili

Roberta Mancinelli

Questa voce è stata pubblicata in news. Contrassegna il permalink.